Ovest Gargano Est

Ovest Gargano Est

Mappa non disponibile
Data / Ora
29/04/2019 - 01/05/2019
Tutto il giorno
Luogo
I boschi del Gargano
Categorie
Cultura

OVEST GARGANO EST

I popoli slavi chiamarono questo lembo di terra “Monte Gargano” e nel solo pronunciarlo ci si accorge che un senso di misterioso si nasconde in queste due parole. Leggende narrano che in tempi lontani fosse dimora del dio Belenus, padre di Gargano o Gargantua, il gigante buono, amato e venerato dagli abitanti allora aborigeni italici.

Così, non ci fu bisogno cambiamenti radicali, nel periodo di conversione dei tempi pagani in luoghi di culto cristiani, per fare di queste divinità celtiche, come BELENUS/GARGANO un San Michele ministro delle collere divine in un tempio sacro ai Druidi, il cui nome si collega etimologicamente a quello del nostro territorio “GARGANO”.

Fu terra di conquista, insediata successivamente da popoli di oltre mare di diversa etnografia. Per questo tra le comunità cittadine ancora oggi trapela un legittimo isolamento dovuto anche alla notevole differenza ambientale dello sperone.

Il Gruppo Gargano Nordic Walking, spinto da una forte ispirazione culturale, traccia nel 2013 un cammino che attraversa i boschi e le foreste più importanti del Gargano come i boschi Spinapulci, Quarto, Spigno e la Foresta Umbra. Un progetto denominato Ovest Gargano Est, una traversata a piedi di tre giorni, a contemplare la bellezza e il mistero di questo territorio. La prima esperienza ha accresciuto in noi la voglia di datare questo evento, attratti dal fascino dei luoghi che si attraversano.

Il 29 – 30 e 1°maggio p.v. si parte per la settima edizione della manifestazione di seguito illustriamo il programma:

Lunedì 29 Aprile

ORE 7.30 dopo aver fatto l’iscrizione, Partenza da San Nicandro Garganico villa San Michele, ci faremo traghettare in macchina fino a Bosco Spinapulci.

ORE 8.00 in marcia verso Bosco Quarto, attraversando la dorsale di coppa Ferrata, a metà giornata è prevista una sosta per un panino presso la masseria didattica Oasi le CHINCATE.

ORE 18.30 arrivo a Coppa del Giglio presso #casanatura dove saremo ospiti.
Previsto: la cena, il pernotto e la prima colazione;

Martedì 30 Aprile

ORE. 8.00 dopo aver goduto del risveglio del Bosco, si parte in direzione Monte Spigno la sua cima possiamo dire che è il centro dello sperone alt. 1008 m. da essa un incantevole e misterioso panorama che svela la compattezza forestale del gargano e la misteriosa fauna e flora che si osserva in largo e in lungo si scende sul versante nord-est verso la foresta Umbra. Il nome “umbra”, deriva dal latino e significa cupa, ombrosa, come allora, e come in parte oggi, appare. Siamo a un livello di circa 800 m sul livello del mare. Si attraversa fino alla vecchia caserma forestale in località Sfilzi. Ad attenderci il meraviglioso rifugio Sfilzi della cara Fausta Munno, che ci ospiterà (è prevista la cena, il pernotto e la prima colazione). L’arrivo è previsto alle 19,00 circa

Mercoledì 1° maggio

ORE 8.00 colazione all’ombra dei faggi che circondano il rifugio

ORE 9.00 si parte lungo il vecchio sentiero sfilzi, passando per la sorgente unica di quella zona, si prosegue fino al Mandrione, località a 3 Km circa dalla costa dove vi è un impianto per la lavorazione dei tronchi, laboratorio forestale molto importante negli anni ’50. Si prosegue verso la piazza di Vieste via Vittorio Veneto: l’arrivo è previsto per le ore 17.00 circa.

All’ arrivo è previsto un momento di festeggiamenti per i partecipanti, organizzato dagli amici walkers di Vieste con il Gruppo Gargano Nordic Walking

Si ritorna con delle navette organizzate a posta, partenza alle ore 19.00 da Vieste arrivo previsto a San Nicandro ore 20.30 circa.

 

E’ prevista una quota di partecipazione come contributo spese.

Per coloro che vogliono pernottare la notte del 28 Aprile, e possibile farlo in B&B in prossimità del punto di partenza, inoltre all’arrivo chi vuole pernottare a Vieste per ripartire il 2 maggio é possibile in B&B (previo prenotazione anticipata)

Per meglio organizzare le soste, l’adesione a partecipare all’evento deve essere confermata entro il 15 Aprile p.v. il numero di partecipanti è fissato per un massimo di 20.

L’ attraversata è consigliata a persone che praticano escursionismo, capaci di affrontare lunghi tragitti.
Attrezzatura consigliata: zaino x indumenti di ricambio, impermeabile, scarpe di ricambio, acqua, viveri per la sosta di mezzogiorno.

Il Gruppo Gargano Nordic Walking declina ogni responsabilità ai soli partecipanti che saranno responsabili ogni uno delle proprie azioni, e prevista una liberatoria da firmare alla partenza.