FederTrek - Escursionismo e Ambiente

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

FederTrek sta crescendo e per riuscire a continuare sul suo cammino, ha bisogno di nuove energie.

COME AIUTARCI

Campagna Tungiasi - Liberi di Camminare


Seconda edizione del premio
"
Città amica del camminare"
SCARICA IL BANDO

Fai click qui per inserire il testo di default!

Diamo il benvenuto 
alle nuove affiliate

Paolo Fabbricatore, uno dei fondatori ed animatori degli straordinari amici di Montagna Amica si è spento tra l'affetto di familiari ed amici. 


Come Federtrek rivolgiamo sentitissime condoglianze ai familiari ricordarlo al meglio con il nostro Cammino quotidiano.


Il progetto è finalizzato alla creazione di un centro di documentazione sul mondo dell'escursionismo, dell'ambiente e del consumo critico.
Per qualsiasi informazione contattare Daniel Bazzucchi (cell. 333 3558967) o scrivere a bibliotecagb@tiscali.it

Se volete mettere a disposizione il vostro tempo per la biblioteca unitevi a noi.

 
 


SCUOLA IN CAMMINO
BANDO per le Scuole

"Progetto Radio in Montagna"
Il progetto nasce nel 2008 dall'idea di Simone Lucarini di creare una rete di collegamento radio destinata ai "praticanti" dei boschi e delle montagne italiane, senza scopi di lucro.

Per informazioni sul progetto

SEGRETERIA
info e procedure amministrative
Referente CINZIA GARAU
contatti 349 4930156
dalle 16:00 alle 20:00

MANDA UNA MAIL

 

Disposizioni in merito ai Certificati Medici


In base al decreto 24 aprile 2013 artt. 2 e 3 (Balduzzi) come modificato dal Decreto Legge 21 giugno 2013 n. 69 (Decreto del Fare),

PER LE ASSOCIAZIONI SPORTIVO DILETTANTISTICHE (ASD)

sussiste l'obbligo da parte dell'associazione organizzatrice di acquisire e conservare la certificazione medica di idoneità. Pertanto al momento dell'iscrizione deve essere prodotto un certificato medico d'idoneità psico fisica

PER LE ALTRE TIPOLOGIE DI ASSOCIAZIONE

le attività sono da ritenersi amatoriali e ludico-motorie e non sussiste pertanto l'obbligo da parte dell'associazione organizzatrice di acquisire e conservare la certificazione medica di idoneità; tuttavia si raccomanda vivamente come indicato dall'art.2 punto 6 del medesimo decreto di effettuare un controllo sanitario presso il medico di base prima di iniziare l'attività al fine di valutare la presenza di eventuali fattori di rischio legati a un pregresso stile di vita sedentario.
Inoltre, per disposizioni assicurative,
PER GLI OVER 75 ANNI deve essere prodotto un certificato medico d'idoneità psico fisica

SCARICA NUOVO MODULO ISCRIZIONE in ottemperanza al Decreto Balduzzi

 




Al fine di garantire migliori condizioni assicurative ai tesserati FederTrek, è stata integrata la polizza assicurativa in convenzione con CSEN.


La garanzia assicurativa si intende prestata per gli infortuni accaduti durante la pratica del TREKKING/ESCURSIONISMO  di conoscenza ambientale, naturalistica e storica nelle seguenti modalità:


A. escursionismo su neve (ciaspole), escursioni con sci e pelli di foca con l'esclusione di sci alpinismo vero e proprio, sci da discesa escluse le gare;

B. cicloturismo con l'uso di biciclette e mountain bike (escluse le bici da corsa) su percorsi ciclabili (strade, sentieri ciclabili e piste dedicate) con l'esclusione del fuori strada sia in salita che in discesa;

C. escursioni naturalistiche (incluso lo snorkeling) con l'utilizzo di natanti ed imbarcazioni in presenza di dispositivi di protezione e salvataggio individuali;
D. Nordic walking;

E. quant'altro di non particolarmente pericoloso che non abbia caratteri di agonismo comprendendo attività con disabili con attrezzature adattate per portatori di handicap escludendo comunque l'arrampicata indoor e in ambiente, la subacquea e l'equitazione in genere.

Tali condizini sono valide per le tessere attivate dopo il 31 gennaio 2015, mentre godono delle coperture delle sole attività di trekking le tessere attivate precedentementePer permettere a chi volesse di integrare le tessere antecedenti al 31 gennaio alle nuove condizioni, è necessario che i soci versino una quota di 2,5 euro a persona all'associazine che ha emesso la tessera.

 




 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu