Linee Guida per diventare ATUV (Accompagnatore Trek Urbano Volontario) ?>

Linee Guida per diventare ATUV (Accompagnatore Trek Urbano Volontario)

L’Accompagnatore di Trek Urbano Volontario (ATUV)

Che cosa è Il Trek Urbano (Urban Trek):

Il Trek Urbano è una modalità di attività escursionistica che si svolge in ecosistema urbano. Pertanto, non può essere equiparata a una visita guidata.

Infatti, si configura come una escursione caratterizzata da:

  • Una lunghezza definita in minimo 7 Km.
  • Soste brevi, senza spiegazioni dettagliate.
  • Informazioni di carattere divulgativo ed esperienziale, riflessioni che stimolino l’osservazione dell’ambiente circostante con nuova consapevolezza.

Tali escursioni quindi:

  • Promuovono il “Turismo Lento e sostenibile”.
  • Favoriscono la “Cultura del Camminare”.
  • Sollecitano la curiosità dei partecipanti e la consapevolezza dei valori del proprio territorio
  • Incentivano la coesione sociale.
  • Facilitano la mediazione tra le componenti culturali, storiche, sociali, naturalistiche e antropiche.

Perché un corso per Accompagnatore Trek Urbano Volontario?

Vision: Far crescere la cultura del camminare, valorizzare e promuovere un turismo cittadino lento ed eco sostenibile, promuovendo esclusivamente itinerari escursionistici turistici con lo zaino ed il cammino lento, seguendo percorsi cittadini come fossero sentieri della scoperta e dell’avventura.

Obiettivo: Formare una figura nuova di Accompagnatore Escursionistico in Ecosistema Urbano che non è sovrapponibile alla Guida Turistica in senso tradizionale. Infatti, il Corso ha come obiettivi:

  • Valorizzare e promuovere la cultura del camminare con percorsi originali in ambiente urbano
  • Coinvolgere i cittadini avviandoli al piacere di camminare alla scoperta del territorio urbano, e dei suoi molteplici aspetti (storico culturali, sociologici, geomorfologici, naturalistici…)

Chi può Farlo?

Il corso è aperto a tutti in particolare si rivolge a:

  • Accompagnatori AEV o AV che svolgono prevalentemente attività di visite guidate che volessero ampliare e diversificare l’offerta di proposte attraverso proposte escursionistiche cittadini di “Urban Trek”
  • Qualsiasi persona appassionata del Cammino e di avviare progetti e proposte di Urban Trek all’interno del mondo Federtrek.
  • Soci di Associazioni Federate a Federtrek

 Chi è l’Accompagnatore Escursionistico Urbano “A.T.U.V”

Deve essere un esploratore, un osservatore e soprattutto un facilitatore culturale, che traduce quanto osserva dell’Ecosistema Urbano sotto forma di itinerari da proporre alle persone.

Nello specifico è:

  • Un accompagnatore di attività escursionistiche a livello cittadino abilitato a condurre gruppi in un “Urban Trek”(vedi le note per spiegazione termine),
  • Gli Accompagnatori Trek Urbani Volontari sono abilitati a condurre solo in ambito di associazioni affiliate alla Federtrek.

Attività

  • Progettazione, Conduzione ed Organizzazione “Urban Trek” per conto di Associazioni affiliate alla Federtrek.
  • Progettazione Sentieri Urbani
  • Mantenimento, Monitoraggio e segnalazione Sentieri Urbani
  • Collaborazione e dialogo continuo con le amministrazioni locali, Comune, Provincia e Regione nell’ottica della proposta di progetti e manutenzione dei Sentieri Urbani
  • Divulgazione del progetto “Urban Trek “a livello scolastico

Articolazione didattica:

Corso per Accompagnatore Escursionistico Urbano

  • ore 76 Totali Teoriche/Pratiche (Organizzato da Associazione)
  • 36 ore teoriche
  • 40 ore pratica nella progettazione e realizzazione di un Urban Trek

 Programma corso

Modulo 1: Il Progetto e l’Identità (Modulo Organizzato da Federtrek) (4 Ore)

  1. Che Cosa è la Federtrek:
  2. Mission, codice etico, statuto,
  3. Finalità obiettivi (codice comportamento socio e codice etico accompagnatore)
  4. Adempimenti amministrativi, normativa di riferimento.
  5. La filosofia e la cultura del camminare in città.

Modulo 2: Primo Soccorso (Modulo Organizzato da Federtrek) (8 ore)

Modulo 3: Il Trek Urbano definizione e aspetti pratici (Modulo Gestito da Associazione)

  1. Che Cosa è il Trek Urbano (Mission e peculiarità)
  2. Aree di Interesse Trek Urbani (esempi e buone pratiche)
  3. Abbigliamento e attrezzatura.
  4. Dinamiche e gestione del gruppo urbano.
    1. IL RUOLO DELL’ACCOMPAGNATORE (ASCOLTA -FACILITA – TRASMETTE – PROMUOVE …)
    2. LE CARATTERISTICHE DEL GRUPPO ( ETA’ -LIVELLO CULTURALE/  INTERESSI – ASPETTATIVE/ NUMERO DEI PARTECIPANTI/ GESTIONE DELLE NECESSITA’…)
    3. MODALITÀ’ DI COMUNICAZIONE ( PRIMA – DURANTE – DOPO L’ESCURSIONE)
    4. I COMPORTAMENTI DA TENERE IN CITTA’ – RESPONSABILITA’(ART. 190 CODICE DELLA STRADA)
  5. Strumenti Informatici di ausilio: Google Earth, altri strumenti… App per Smartphone

Come utilizzare Google Earth per tracciare, importare, esportare e condividere tracciati impostazioni di visualizzazione: prospettiva, terreno, edifici, luce solare, foto storiche; disegno percorso, personalizzazione e visualizzazione dati; Importazione ed esportazione tracce GPS, impostazioni e visualizzazione dati.

Modulo 4: La Comunicazione e La Visibilità di un Trek Urbano (Modulo Gestito da Associazione)

  1. Tecniche di Comunicazione off line e on line
  2. Come Promuovere le Attività di Trek Urbano
  3. Marketing Sul Web Aumentare la Visibilità

Modulo 5: Leggere e Conoscere la Città (Teorico/Pratico) (Modulo Gestito da Associazione)

Concetto di ECOSISTEMA URBANO

Argomenti interdisciplinari trattati in contemporanea e attività pratiche:

  1. Cosa si Intende per Ecosistema Urbano (Teorico)
  2. Analisi cartografica di un centro urbano (Teorico)
  3. Aspetti Ambientali (Aree protette cittadine) (Teorico)
  4. Lineamenti Storico Artistici e paesaggistici(Teorico)
  5. Lettura e analisi delle città a vari livelli: (Pratico)
    • Livello Naturalistico (Botanico, Zoologico, Geologico)
    • Livello storico- archeologico
    • Livello Architettonico – paesaggistico
    • Livello Sociale, Antropologico
  6. Enti di riferimento e organismi e Istituzioni presenti sul territorio che si occupano a vario titolo dell’ecosistema urbano (municipio, proloco, associazioni territoriali, biblioteche, centri anziani o ricreativi…) (Teorico)
  7. Come ricercare, ottimizzare e organizzare le informazioni utili per progettare un Trek Urbano (Pratico)

Modulo 6 Attività Pratiche/Tirocinio: (Modulo Gestito da Associazione)

Saper Progettare, Creare, Promuovere e realizzare in pratica un Urban Trek 

Questa fase ogni gruppo di allievi sarà seguito da un Tutor per complessive 20 ore che seguirà ed affiancherà nelle varie fasi del progetto pratico.

  • Attività Pratiche di Ideazione del Urban Trek
  • Attività Pratiche di Progettazione del Urban Trek
  • Attività Pratiche di Promozione e Conduzione del Urban Trek (attraverso una proposta da inserire in calendario)
  • Realizzazione di un elaborato da discutere in sede di esame

Esame Finale (a cura Federtrek)

Alla fine del corso i candidati verranno sottoposti ad una prova teorica e pratica:

  • La prova teorica consisterà in un questionario con 30 domande a risposta multipla
  • La prova pratica nella discussione e valutazione dell’elaborato prodotto durante il tirocinio.

CHI ORGANIZZA IL PROSSIMO CORSO?

  • Data di presentazione gratuita del corso: Sabato 28 Settembre Cartiera Latina (Parco Appia Antica)
    a breve modalità e programma della presentazione

  • Data di Inizio del Corso ATUV (Accompagnatore Trek Urbano Volontario):
    Venerdì 18 Ottobre
    ecco il link della pagina info e di prenotazione

Ass. Organizzatrice (Inforidea affiliata Federtrek)
per info e contatti: 3926875973 – formazione@federtrek.org


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *